Mobile Marketing via SMS: 6 regole [INFOGRAFICA]

Categoria:Marketing

Abbiamo parlato molte altre volte di SMS marketing, cercando di darti delle dritte generali su come utilizzare al meglio questo strumento a seconda della tua attività (SMS per palestreSMS per negozi di abbigliamentoetc.). In questo post invece ribaltiamo la prospettiva e cerchiamo di vedere tutto da un’altra angolazione, partendo dal finale.

I 3 obiettivi di una campagna di mobile marketing via SMS

Quale dovrebbe essere l’obiettivo di una campagna di mobile marketing SMS? Qual è, insomma, il goal di chi decide di rendere l’SMS una parte fondamentale della propria strategia di marketing?

Sono 3, di fatto, i risultati a cui tendere nel lungo periodo. Potranno sembrare anche banali ma sei sicuro di tenerli sempre a mente quando programmi un invio di SMS?

  1. Innanzitutto è fondamentale che la campagna di mobile marketing raggiunga un alto tasso di redemption ovvero di risultato. Nel marketing diretto, la redemption è il tasso tra il numero di messaggi inviati e le risposte ottenute. Chiaramente inviare SMS ai propri clienti deve apportare stimolo alle vendite e puntare allo sviluppo del proprio business.
  2. Altro risultato da tenere sempre a mente è senza dubbio quello di mantenere un costante indice di opt in (cioè il numero di persone che decidono di iscriversi al servizio di invio sms); non è importante che sia elevatissimo e cresca vertiginosamente ma è essenziale che mantenga un ritmo stabile di nuovi iscritti.
  3. Viceversa, invece, l’altro risultato da ottenere è mantenere l’indice di churn rate, cioè il numero di persone che si disiscrivono dalla lista di invio SMS, il più basso possibile.

Le 6 regole auree per un’efficace campagna SMSSMS marketing via SMS infografica

Una volta individuati gli obiettivi, resta chiaramente da capire come raggiungerli valorizzando quindi la propria strategia di direct marketing. Qui entrano in gioco le 6 regole auree del mobile marketing via SMS!

Se le rispetterai fedelmente, ti permetteranno non solo a raggiungere i 3 risultati di redemption, opt in costante e churn rate basso ma soprattutto di fidelizzare la tua clientela:

  1. Offri sempre valore al tuo cliente, un vantaggio chiaro e semplice che renda subito chiaro il perché gli hai scritto. Può trattarsi di un’offerta speciale, l’invito ad un evento esclusivo o gli auguri di compleanno.
  2. Mostra sempre rispetto e considerazione, non contattare mai i tuoi clienti in orari che sono tradizionalmente considerati di riposo. Tranne in rarissimi casi specifici, evita di inviare SMS prima delle 9 del mattino o dopo le 21. Inoltre ricorda di non inviare troppi messaggi, invece che coccolato il tuo cliente potrebbe sentirsi stressato.
  3. Cerca di creare un senso di urgenza. Questo vale soprattutto se il tuo è un SMS promozionale. In questo caso, il senso d’urgenza di solito funziona e limitare la tua offerta nel tempo facendola durare pochi giorni o poche ore può darti molte soddisfazioni.
  4. Vai subito dritto al punto! Non girarci troppo intorno, se devi comunicare qualcosa al tuo cliente fallo in modo diretto ed immediato. L’SMS ha il vantaggio di essere uno strumento semplice, perfetto per comunicazioni brevi e concise. Non complicarlo mai, rischieresti di spingere il tuo cliente a saltare la comunicazione subito.
  5. Cerca di creare partecipazione su più piattaforme, invita i clienti della tua lista ad iscriversi a Facebook, magari includendo una ricompensa particolare per chi lo fa o per chi decide di lasciare la sua mail. Se riesci ad ingaggiare i tuoi clienti su più fronti potrai entrare in contatto con loro più spesso, ogni volta tramite una piattaforma differente. In questo modo raddoppierai le occasioni di contatto senza sembrare troppo opprimente (vedi punto 2).
  6. L’offerta che invii dovrebbe essere esclusiva, il cliente deve sentirsi premiato dall’azienda per aver deciso di lasciare il suo numero e i suoi dati. Per questo motivo, va ricompensato adeguatamente. Evita ad esempio di pubblicare una promo su Facebook e poi inviare quella stessa offerta ai tuoi clienti via SMS. Differenziare il contenuto a seconda del mezzo con cui decidi di condividere le tue promozioni sarà la chiave vincente.

Mobile marketing SMS: un unico strumento, 1000 usi

Sono solo 6 le regole che governano il mobile marketing via SMS, ma leggendole ti sarai reso conto di quanto sia fondamentale rispettarle per sfruttare al massimo ogni potenzialità di questo canale.

Del resto l’SMS rimane di fatto lo strumento di comunicazione di mobile marketing più semplice e veloce per contattare i tuoi clienti con delle promozioni interessanti, ma anche il più versatile. Infatti può servire per:

Sei interessato a provare il mobile marketing via SMS?

Contatta subito uno dei nostri esperti Esendex.

Author Avatar
Francesca Quagliata

Una laurea in Lettere moderne, una in Comunicazione e Marketing e più di 5 anni di esperienza hanno fatto di me quello che sono: una marketer con il pallino per la comunicazione efficace.